La Madonna di Monte Berico

In vetta al Monte Berico, il colle che domina a sud-ovest la città di Vicenza, sorge il più noto e frequentato santuario veneto dedicato al culto mariano. Le sue origini sono legate alle apparizioni della Beata Vergine in questi luoghi: la prima nel 1426, la seconda l'anno successivo. Anni particolarmente difficili per Vicenza, colpita da una terribile pestilenza. La tradizione vuole che in entrambe le apparizioni la Madonna abbia chiesto a una giovinetta che si facesse portavoce di una richiesta: la costruzione in quel luogo di una Chiesa a lei dedicata con la promessa della fine della peste. Così fu. E da quel momento iniziarono i pellegrinaggi dei fedeli da ogni dove.

Il complesso monumentale è il risultato di due successive costruzioni, una gotica e una barocca. Davanti alla facciata settentrionale si apre il Piazzale della Vittoria, una terrazza panoramica dalla quale si può lasciar spaziare lo sguardo sui dolci paesaggi dei Colli Berici.

Monte Berico

Due sono i percorsi che portano al Santuario Madonna di Monte Berico. Partendo ai piedi del colle, si può scegliere di percorrere la via dei ‘portici', una passeggiata che permette di godere la vista della città dall'alto attraverso circa 700 metri di porticati interrotti da brevi ripiani a forma di piccola cappella, a simboleggiare i 15 misteri e le Ave Maria del Rosario. Il monumentale Arco delle Scalette eretto in onore della Beata Vergine in piazzale Fraccon a Vicenza è invece il punto di partenza della pittoresca scalinata di 192 gradini.

Il complesso di Monte Berico conserva al suo interno numerose opere d'arte, prima fra tutte la celebre "Cena di S. Gregorio Magno" di Paolo Veronese, tela che si può ammirare all'interno dell'antico refettorio dei frati Servi di Maria, custodi del Santuario sin dal Quattrocento. Nell'area soprastante l'antico refettorio si può visitare il museo che raccoglie gli ex voto dal ‘400 al ‘900 ed il patrimonio storico-artistico del Santuario, come mobili antichi, arredi sacri e paramenti.

Modo di percorrenza: a piedi, scegliendo uno dei due itinerari, o in automobile percorrendo Viale Dante e salendo Viale X Giugno, che porta davanti alla Basilica. Il Piazzale della Vittoria offre ampio spazio per parcheggiare.

Da non perdere: il meraviglioso Arco delle Scalette con la scalinata di 192 gradini

Link utili
www.vicenzae.it
www.monteberico.it

 

English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия)
Feedback su questo contenuto
vota
3.0 media
(3 voti)
Commenti
Eventi
locandina
Tante iniziative per gustare i vini veneti sotto le stelle ...
Itinerari consigliati
Primo itinerario Garda Venezia
Relax e avventura pedalando tra le meraviglie dell'entroterra veneto ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...